cell

cell

Di Stephen King

Pubblicato nel 2006
Pagine: 414
Genere: Fantascienza & Fantasy




Stephen King prova ad immaginare una possibile fine del mondo, almeno per come lo conosciamo. Il primo ottobre di un anno non meglio specificato, viene generato un "impulso" che colpisce tutte le persone che stanno utilizzando un telefono in quel momento, rendendole aggressive al punto di sbranarsi l'un l'altra. Protagonista di questa storia ├Ę un uomo, Clay, che si trova fuori casa per un impegno di lavoro. Ed ├Ę proprio alla sua casa che rivolge il suo primo pensiero: sua moglie e suo figlio hanno un telefono cellulare e quindi potenzialmente hanno subito la stessa degenerazione o sono stati sbranati dagli altri. Nel non riuscire a decidere quale delle due ipotesi sia la peggiore, intraprende un viaggio, in compagnia di altri superstiti, alla ricerca della sua famiglia. Le citt├á sono devastate e i pochi sopravvissuti si rifugiano difendendosi come possono. Le vittime dell'impulso, nel loro delirio singolare, iniziano a mostrare una coscienza collettiva, che rende tutto pi├╣ difficile. Romanzo sanguinolento del genere "splatter-horror-catastrofico", da cui emerge l'influenza che Matheson ha avuto su King.


<- Libro precedente | Libro successivo ->