il principe della nebbia

il principe della nebbia

Di Carlos Ruiz Zafón

Pubblicato nel 1993
Pagine: 202
Genere: Mistery & Giallo




Il romanzo d'esordio per questo autore è un po' grezzo, acerbo, ed è destinato a un pubblico giovanile. I protagonisti sono giovani, le vicende che vivono, i dialoghi, la caratterizzazione dei personaggi, tutto è rivolto a un pubblico adolescente, non ultima l'aura di magia che solo i giovani sanno respirare. Definire il genere è piuttosto difficile, lo si può mettere a metà strada tra un mistery e un noir, con qualcosa di sovrannaturale tarato molto bene, senza eccessi. Lo stile di scrittura e l'intreccio della trama sono molto semplici, quasi scolastici. L'autore punta molto sui protagonisi e molto poco sull'ambientazione: si sa veramente poco del paese in cui la famiglia Carver si trasferisce per allontanarsi dalla guerra, il romanzo è ambientato nel 1943, e a parte la famiglia Carver, il guardiano del faro e suo nipote, non ci sono altre persone in questo romanzo. A parte, ovviamente, il coprotagonista, un essere malvagio, che esaudisce i desideri ma che in cambio vuole sempre qualcosa. E proprio in seguito a un patto non rispettato si svolge questa storia, con il coprotagonista, Cain, che cerca di prendersi ciò che gli spetta. I tre ragazzi, Max, Alicia e Roland, cercano di viversi una tranquilla estate adolescenziale sul mare, ma vengono travolti dagli eventi. Tirando le somme, il libro non è eccezionale, del resto non ha neanche grandi pretese, ma vale la pena di leggerlo e il finale è tutt'altro che scontato.


<- Libro precedente