il gioco dell

il gioco dell'angelo

Di Carlos Ruiz Zafˇn

Pubblicato nel 2008
Pagine: 676
Genere: Mistery & Giallo




Questo libro fa parte della tetralogia del cimitero dei libri dimenticati e, pur essendo il secondo volume, si colloca cronologicamente prima rispetto al precedente. Protagonista Ŕ David MartÝn, un giovane orfano che grazie alla protezione del Conte Pedro Vidal riesce a inserirsi nel mondo del lavoro prima come giornalista, poi come scrittore. Ma la vita del giovane, giÓ resa difficile dalla morte del padre, viene messa a dura prova sotto molti punti di vista: il lavoro lo costringe all'isolamento, la ragazza che ama sposa proprio il conte amico suo, e soprattutto la sua salute Ŕ gravemente compromessa. A questo punto, il pi¨ basso della sua vita, David incontra un uomo tetro, lugubre, inquietante. Quest'uomo gli cambia la vita chiedendogli in cambio un lavoro particolare. Vite passate si intrecciano con il presente di David, tra indagini e misteri, dando vita a una trama che si infittisce e che si allarga a molti personaggi, forse troppi. Questo Ŕ un po' il punto debole della storia, in quanto si fa fatica a tenere il passo con tutti i personaggi che ne fanno parte. ╔ un libro comunque molto piacevole, in cui il tempo ha un andamento strano, per lunghi tratti non si ha ben chiara la percezione della velocitÓ con cui esso scorre, ma che riesce a coinvolgere il lettore, soprattutto nel finale, che si collega al primo libro della serie facendola proseguire in modo pi¨ che dignitoso.


<- Libro precedente | Libro successivo ->