noli me tangere

noli me tangere

Di Andrea Camilleri

Pubblicato nel 2016
Pagine: 180
Genere: Famiglia & Relazioni




La prima parola che mi viene in mente pensando a questo libro √® "evitabile". Camilleri ogni tanto si svincola dal commissario che l'ha reso celebre e tira fuori qualche romanzo che d√† in pasto a una casa editrice diversa, come fossero gli avanzi da dare ai bisognosi. Spesso, per√≤, questi avanzi sono di qualit√† molto inferiore rispetto a ci√≤ che √® il piatto della casa, e questo ormai i lettori pi√Ļ attenti lo hanno capito da un pezzo. Questo romanzo, dicevo, √® evitabile. Evitabile sotto ogni punto di vista. Era evitabile la pubblicazione, perch√© la storia √® abbastanza poco interessante, poco coinvolgente, non ha l'importanza tipica delle altre storie raccontate da questo autore. Evitabile, soprattutto, se la protagonista, al posto di sparire nel nulla, avesse comunicato le proprie intenzioni al suo uomo. Nulla sarebbe cambiato, lei avrebbe intrapreso il suo viaggio allo stesso identico modo, frequentando le stesse identiche mete, facendo le stesse identiche cose, ma risparmiando al suo uomo inutili stress e preoccupazioni. Invece Laura sparisce nel nulla, lasciando dietro di s√© indizi che provano il suo essere in vita. C'√® un'indagine piuttosto ben articolata, del resto l'autore √® un vero e proprio maestro del genere, ed √® questo a risollevare leggermente la qualit√† del libro. Ma ci√≤ non toglie ci√≤ che penso al riguardo: questo libro, questa storia, tutto era evitabile.


<- Libro precedente | Libro successivo ->