il donatore

il donatore

(the giver)

Di Lois Lowry

Pubblicato nel 1993
Pagine: 249
Genere: Fantascienza & Fantasy




√Č un romanzo che definire particolare non basta. Particolare lo √® per lo stile della scrittura, per la sua brevit√† (poteva essere lungo se non il triplo, almeno il doppio), e per il finale, una vera perla al termine di una storia che coinvolge dalla prima riga. Definire il genere √® quasi impossibile. Non √® distopico, non vi √® un governo forte che riduce il popolo all'ignoranza e alla miseria, tutt'altro. Eppure non si parla neanche di utopia, perch√© il governo, per quanto faccia vivere chiunque in un certo benessere (almeno apparente), non crea quella societ√† felice che si sogna da bambini. Questo romanzo √® un piccolo capolavoro in cui vi √® una societ√† finta, controllata, che permette a chiunque di stare bene, perch√© tutti sono privati di sentimenti, differenze, ambizioni. Una societ√† in cui tutti sono uguali, altri decidono per te non solo chi sposerai e che lavoro farai, ma anche quando potrai avere una bicicletta, come devi vestire e tutto il resto. Finch√© non arriva Jonas, un dodicenne diverso dai suoi coetanei, dotato di capacit√† che fanno di lui un accoglitore di memorie che vengono passate di generazione in generazione da un donatore. Di questa storia √® stato fatto un bel film che per√≤ diverge un po' dal libro nella trama e nel finale.


<- Libro precedente | Libro successivo ->