tre sentieri per il lago

tre sentieri per il lago

(simultan: neue erzählungen)

Di Ingeborg Bachmann

Pubblicato nel 1972
Pagine: 234
Genere: Famiglia & Relazioni




Delle cinque storie presenti nel libro, le prime tre sono a dir poco irritanti: protagoniste sciocche (una traduttrice simultanea, una dormigliona, una che cerca di approfittare della sua quasi completa cecit√†), storie senza senso e ai limiti del sopportabile, mancanza totale di impatto sull'emotivit√† del lettore, incapacit√† di comunicare sentimenti. La quarta storia, invece, √® pi√Ļ carina. Narra di una madre praticamente abbandonata a se stessa dal figlio, nonostante lei sia ormai praticamente invalida. La quinta √® lunga, logorroica e sostanzialmente inutile. Se fosse ancora viva, bisognerebbe chiedere alla Bachmann cosa voleva ottenere con questo libro. Orribile anche la punteggiatura: periodi lunghissimi con parecchie virgole e congiunzioni.


<- Libro precedente | Libro successivo ->